English flag

La riserva di caccia di Monte Ragola

La riserva di caccia di Monte Ragola

L’Azienda Agri Turistica Venatoria Monte Ragola insiste su zone che vanno dai 900 ai 1500 metri di altitudine su una superficie di 900 ettari.

Zona bassa ; da 900 a 1200 mt di altitudine questa zona e’ caratterizzata da ampi prati adibiti a pascoli , gerbidi e boschetti di quercia , ginepri e pini .

Zona alta ; da 1200 a 1500 mt di altitudine , territorio caratterizzato da pascoli, rocce , boschi di faggio e pino mugo .Habitat adatto alla caccia di starne, pernici rosse e lepri .

Tutta l’area è ricca di risorgive e i cani si potranno allenare per buona parte dell’anno in condizioni climatiche perfette senza rischio di forasacchi .

Le immissioni di selvaggina sono  rigorosamente controllate e tutte provenienti da allevamenti di nostra proprietà.

Paesaggi Mozzafiato
I Paesaggi della riserva di caccia di Monte Ragola sono mozzafiato: boschi, monti e valli si aprono a perdita d’occhio come in un film d’avventura, e sono luoghi incantati, dove il tempo sembra essersi fermato.

Dalle cime del Monte Ragola si apre un panorama spettacolare sulle più alte montagne della Val Ceno, la testata del torrente Nure e le vicine sommità del M. Ragolino e M. Camulara.

Sono luoghi da vivere con il massimo rispetto per la lussureggiante natura, così come i veri cacciatori sanno fare.

Selvaggina selezionata
Nella riserva di caccia di Monte Ragola è possibile cacciare selvaggina selezionata e da noi allevata.

L’habitat è ideale per la caccia del fagiano, starne e lepri.

I cani potranno facilmente incontrare beccacce e beccaccini .

La flora della riserva
La flora tipica della riserva è caratterizzata da boschi di querce, faggi e castagni … ecc.

Il suolo e morfologia del territorio della riserva della riserva
Il suolo è quello tipico dell’appennino ligure .

(…)

Wikipedia

Il Monte Ragola (1712 m s.l.m) è una montagna dell'Appennino ligure. Si trova sullo spartiacque tra le valli del Nure e del Ceno, al confine tra le provincie di Piacenza e Parma.

La montagna, costituita da rocce ofiolitiche serpentinose, si presenta come un tozzo massiccio di forma trapezoidale, dai fianchi spogli e interrotti da dirupi rocciosi. La zona sommitale è costituita da un'ampia area semi-pianeggiante, su cui si trovano alcuni esemplari di pino mugo. Il punto più alto è segnalato da una croce. Verso nord si dirama un breve contrafforte roccioso su cui si trova la cima nord della montagna (1704 m).

Sul versante nord del Monte Ragola si trovano tracce della Glaciazione Würm. Le più importanti sono due laghetti di origine glaciale: il Lago Bino e il Lago Moo.

(https://it.wikipedia.org/wiki/Monte_Ragola)

  • Cerca nel sito
© Riserve del ducato 2015
Azienda Agricola Il Fagiano di Solari Marina
Via Pallastrelli, 1 - 29014 Castell'Arquato (PC)
C.F.: SLRMRN59I49C145E - P.IVA: 01220800336
Telefono 333 1409342 | info@riservedelducato.it


Mappa del sito
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +